Su questo sito usiamo cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione.

neural network

 

 

(Trento) - PerVoice annuncia l’introduzione di due nuove tecnologie che migliorano significativamente le performance del proprio sistema Audioma©-Box, sia in termini di accuratezza, sia in termini di velocità.


La tecnologia “Deep Neural Network” consente di migliorare la performance di accuratezza della trascrizione del parlato in virtù di una maggiore precisione nell’individuazione dei fonemi della lingua.
Parallelamente, per migliorare la velocità della trascrizione, è stata introdotta la tecnologia che consente di utilizzare le normali schede grafiche (GPU – Graphical Processing Unit) che si possono trovare a bordo di molti computer.

I risultati, che dipendono dalla lingua e dal dominio applicativo, sono significativi: ad esempio, per l’italiano, il Word Error Rate diminuisce del 31,3% relativo, ovvero viene recuperato fino ad un errore su tre. D’altra parte, utilizzando la scheda grafica del computer la velocità cresce del 29,4%, rendendo meno costoso l’acquisto dell’hardware necessario al funzionamento del sistema.

A partire dalla prima settimana di Maggio, PerVoice metterà a disposizione del mercato e dei propri clienti la versione 1.7 di Audioma©-Box che include le tecnologie sopra indicate.

iwt vrl

(Bruxelles) -  Pervoice partecipa al progetto STON della RadioTelevisione di lingua fiamminga VRT (Vlaamse Radio- en Televisieomroeporganisatie) e dall’agenzia governativa fiamminga per l’innovazione scientifica e tecnologica IWT (agentschap voor Innovatie door Wetenschap en Technologie)

 

Con la prima riunione operativa dei partner, ha preso oggi il via il progetto di ricerca STON (Spraak- en Taaltechnologisch Ondertitelen in het Nederlands: Speech and Language Subtitling Technology in Dutch).

L’obiettivo del progetto è la realizzazione del prototipo di una “cabina di regia” per la gestione di diversi flussi di creazione dei sottotitoli che utilizza ampiamente tecnologie di riconoscimento vocale.

Il Consorzio che si è aggiudicato la gara per la realizzazione del progetto è composto da due imprese che hanno sede in Belgio (Devoteam e Limecraft), due Università fiamminghe (Leuven e Ghent) e Pervoice.

Pervoice, che è l’unico partner estero chiamato a far parte del Consorzio, parteciperà allo sviluppo del sistema principale e avrà l’ulteriore obiettivo di realizzare un sottosistema per sincronizzare automaticamente l’audio con il testo, quando questo sia già disponibile (es. copione del film).

Il progetto prevede un investimento di circa 770mila euro e si completerà entro i prossimi 18 mesi.

fibep foto

 

(Dubai) – PerVoice è da oggi socio del FIBEP (Federation Internationale des Bureaux d'Extraits de Presse), l'associazione internazionale più significativa nel settore del media intelligence e della communications insight. Questo traguardo, che segue la recente creazione di TVeyes Language Technology, rinforza la posizione di PerVoice come leader nella trascrizione di contenuti radiotelevisivi.

PerVoice ha già 13 lingue disponibili e conta di superare le 20 entro la fine del 2014 ponendosi in questo modo tra i protagonisti tecnologici per il riconoscimento del parlato.

PerVoice - Viale Verona 190/1 38123 Trento Tel. +39 0461383960 - Email:info@pervoice.it - Part. IVA 02019100227          ©2014 PerVoice SpA

PerVoice è una società del gruppo